la via
e il quartiere
la chiesa
della cava
la cava
da vedere
tradizioni
e curiosità
eventi
e novità
home
 
eventi
e novità
eventi
annuali
notizie
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017
2018
2019

 Notizie dalla Cava - anno 2018

Comunicati stampa della Associazione Culturale "La Cava e i Cavajoli"

21 maggio
Madonna della Cava - 27 maggio 2018


10 giugno
Sbandieratori in processione? Si può!!!




21 maggio
Madonna della Cava - 27 maggio 2018

Processione con Sbandieratori e Musici dei Quartieri Festeggiamenti civili annullati Presentazione della guida «La Cava e i Cavajoli»

A seguito di alcuni ritardi burocratici e delle stringenti normative sulle manifestazioni in aree pubbliche, in particolare della circolare Gabrielli, i festeggiamenti civili de «La Repubblica dei Cavajoli», previsti per i primi giorni di giugno, sono stati annullati. L’Associazione Culturale «La Cava e i Cavajoli», infatti, si trova nella impossibilità di predisporre un piano di sicurezza soddisfacente per il regolare svolgimento della manifestazione in Piazza Malcorini con un programma analogo alle ultime 15 edizioni.
Confermata, però, la tradizionale processione con la statua della Madonna della Cava, prevista per domenica prossima al termine della Santa Messa delle 17,30.
Quest’anno, insieme al Gruppo di Preghiera di Padre Pio, sfileranno anche gli Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto, che, partendo da San Giovenale, animeranno e coloreranno il quartiere medievale.
Il pomeriggio terminerà con una frugale merenda nei locali di fronte al piccolo Santuario della Cava, g.c, con la tradizionale porchetta offerta dalla ditta Manfuso s.r.l. e da Stefano Rosciarelli. Sarà anche presentato il libro «La Cava e i Cavajoli - piccola guida al cuore antico del quartiere medievale di Orvieto». A condire di note l’evento, penserà “DJ Trono”.
«Con estremo rammarico -dichiarano dall’Associazione- ci vediamo costretti ad annullare la parte civile dei festeggiamenti, non mancheremo comunque di presentare il nuovo format con cui, dal prossimo anno, contiamo di realizzare il nostro evento “La Repubblica dei Cavajoli”, nella speranza che, nel frattempo, venga messa in sicurezza l’area di Piazza Malcorini, venga riparata la tubatura esplosa con le gelate dello scorso inverno, si chiariscano le modalità per usufruire degli spazi e delle strutture dell’ex Convento di San Giovanni e si riesca a stipulare la convenzione tra Comune e gruppo speleologico del CAI per le attività con i ragazzi nell’area verde affidata alla nostra associazione lungo il percorso sopra la rupe, elementi indispensabili per la logistica e la sicurezza della manifestazione, che, ad onor del vero, ci erano stati garantiti, alcuni da mesi, altri addirittura da anni».


28 maggio
Sbandieratori in processione? Si puņ!!!

Breve resoconto della giornata di festa dei Cavajoli


Nonostante le avverse previsioni meteo, i mille ostacoli burocratici che hanno costretto ad annullare i festeggiamenti civili e la scelta audacissima di unire i ritmi serrati degli Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto ad una delle processioni rionali più tranquille e sentite del nostro territorio, ieri la processione della Madonna della Cava ha riscosso un apprezzamento davvero insperato.
«Sinceramente -ha detto Don Mauro Picchiami che ha officiato il rito-  all’inizio della processione ero perplesso, ma adesso non posso che ringraziare tutti. Lungo il tragitto abbiamo pregato un po’ di meno degli altri anni, è vero, però avere avuto gli sbandieratori e i musici in processione ha portato tanta gioventù che ha dato vita ad un bellissimo arcobaleno, e sappiamo che l’arcobaleno è il segno tangibile tra la terra e il cielo».
Dopo aver animato il percorso e arricchito alcune soste della processione, i giovanissimi sbandieratori guidati da Mirko Grillo hanno voluto offrire un ulteriore spettacolo finale, colorando il cielo della Cava al ritmo delle chiarine e dei tamburi dei musici.
L’Associazione Culturale «La Cava e i Cavajoli», sperando di non dimenticare nessuno, intende ringraziare, assieme agli Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto e al Comitato Cittadino dei Quartieri, quanti si sono adoperati per la riuscita dell’evento, dalle redazioni che ne hanno dato notizia a quanti hanno addobbato le proprie finestre coi colori dei quartieri, dai preziosi portatori della statua della Madonna della Cava a tutti coloro hanno dato una mano per la processione e per le soste, dalla Polizia Municipale di Orvieto al Comando dei Carabinieri, dal Comitato Parrocchiale di San Giovenale per l’ospitalità data a sbandieratori e musici a DJ Trono che ha animato la merenda-cena dei Cavajoli, da quanti hanno preso parte alla giornata alla ditta Manfuso srl e a Stefano Rosciarelli che hanno offerto la “porchetta degli artigiani”, dai fornitori agli sponsor della pubblicazione «La Cava e i Cavajoli - piccola guida al cuore antico del quartiere medievale di Orvieto», presentata ieri e disponibile da oggi anche presso il bookshop del Pozzo della Cava.



I comunicati stampa delle iniziative del Pozzo della Cava sono disponibili al sito www.pozzodellacava.it/press